Anamnesi e Valutazione del Terapista Manuale

FisiOlisticCenter • 11 aprile 2011

Per primo si fa l’anamnesi, importante è guidare il paziente, bisogna aiutarlo a ricordare, se ha avuto traumi anche di vecchia data interventi, se ha disturbi di altro genere in altri distretti scheletrici ecc.. ecc.. Dopo aver fatto bene l’anamnesi si eseguirà un esame sul paziente. Per iniziare bisogna vedere il paziente in piedi a livello anteriore e posteriore, sagittale, estensione e flessione, di seguito passeremo alla palpazione e al test di mobilità.
La prima cosa che faremo è modificare la posizione della mano sul paziente, la terapia manuale, è sapere porre le mani, ascoltare con le mani, avere delle dita che pensano sentono e agiscono.
Praticare un ascolto significa andare al di là delle apparenze, l’ascolto del tessuto non ci dice bugie, è il tessuto stesso che ci dirà se il movimento è possibile o no. Fare l’ascolto è porre una domanda ed ascoltare una risposta
Per fare un test strutturale dobbiamo applicare una resistenza sull’osso B.
Per esempio faremo una rotazione a sinistra, se non c’è resistenza le due ossa gireranno nello stesso senso e non potremmo così apprezzare la qualità e la quantità del movimento.
Resistenza su B e forza su A; l’osso che dovremmo testare, si lascia tornare al punto neutro registrando la qualità del ritorno alla normalità, poi faremo il controtest creando una rotazione verso destra, importantissimo ascoltare il ritorno al punto neutro, questo è lo strutturale e così si capirà molto meglio, si applicherà la resistenza sull’osso B, si mette la mano sull’osso A, la mano diventa l’osso e si segue il movimento dell’osso nella direzione nel quale questo sarà attratto e quando ascolterà il ritorno avrà una sensazione diversa.
Se c’è una lesione traumatica sia in strutturale sia in sensoriale, il movimento è impossibile, in strutturale sia in un lato sia in un altro lato. In sensoriale avremo una sensazione sgradevole detta di mano pesante.

« | Home | »

Importanti considerazioni sull’uso del bite

10 gennaio 2014
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

I traumi

4 aprile 2013
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

Benessere “bio-meccanico”

29 ottobre 2012
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

Mal di Testa

11 aprile 2011
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA