Incontro con Manuela Medeot il 16 maggio

FisiOlisticCenter • 1 maggio 2011

16 MAGGIO 2011 NELLO STUDIO DI VIA BRUNELLESCHI 5 A CALENZANO (FI) C/O AMBULATORI DELLA MISERICORDIA.

Scarica qui il flyer dell’incontro.

Che cosa sono le costellazioni familiari

La costellazione familiare o sistemica è uno strumento efficace per portare alla luce ciò che agisce in profondità e che condiziona le relazioni all’ interno del proprio sistema familiare di origine o qualsiasi altro sistema di appartenenza.
La costellazione può realizzarsi sia individualmente che in gruppo.
Nel gruppo i partecipanti si dispongono in cerchio con il costellatore che ha il compito di guidare il gruppo durante la costellazione.
Chiunque voglia indagare sulle relazioni esistenti nel proprio sistema di appartenenza sarà invitato a scegliere tra i partecipanti i rappresentanti dei soggetti facenti parte di quel sistema. Li dispone, di getto, senza pensarci troppo, in scena all’ interno del cerchio, in relazione l’ uno con l’ altro, nella posizione che ritiene più opportuna.
Dopo questo il soggetto si pone in disparte ed osserva quello che accade  in scena.
Durante la rappresentazione familiare o sistemica la persona può vedere con i propri occhi le relazioni esistenti all’ interno del proprio sistema familiare di origine o qualsiasi altro sistema di appartenenza grazie ai rappresentanti.
In questo modo la persona che vuole scoprire il retroscena sistemico dei suoi problemi vede vivere di fronte a sé la propria famiglia o altro sistema di appartenenza e può cogliere le relazioni di cui ignorava l’esistenza, comprese quelle relative alle generazioni passate.

La costellazione è un metodo potente ed efficace che serve a scoprire come un individuo reagisca in risonanza a fatti gravi che portano squilibrio all’interno del proprio sistema. Un destino ingiusto, un destino difficile, un atto di violenza, una persona che è stata esclusa, sono tutti fattori che possono influire sull’equilibrio del sistema di una persona, anche se non sono cose che sono accadute a lei personalmente e di cui non ne è a conoscenza.. E’proprio per questo motivo che la causa è spesso nascosta, dato che può dipendere da una persona o situazione di cui un cliente è ignaro, pur sentendone l’effetto perturbatore che può produrre sintomi, disagi o un comportamenti apparentemente senza senso. Spesso gli intrecci si estendono per diverse generazioni e si muovono su un piano arcaico della psiche che viene negato all’analisi o al pensiero razionale.
Una rappresentazione può far emergere la conoscenza inconscia di questi elementi e condurli sul piano conscio, in modo tale da capirli meglio e  scoprire come superarne gli effetti derivanti.

Considerando che dietro  ogni comportamento,  ogni sintomo,  ogni squilibrio ad agire è sempre l’amore, ecco perché la soluzione, giunge sempre attraverso l’amore. L’amore resta, sempre, ma si trasforma da amore che fa “ammalare” in amore che fa “guarire”, amore al servizio di ogni riconciliazione. Proprio nell’amore si esprime l’effetto terapeutico della rappresentazione familiare o sistemica dato dall’ aprire il cuore, dalla capacità sentire la risonanza con “l’ordine”, che riesce a ristabilire un equilibrio più sano per i singoli e per l’intero sistema, nel rispetto della dignità e del destino di ogni essere.

« | Home | »

Importanti considerazioni sull’uso del bite

10 gennaio 2014
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

I traumi

4 aprile 2013
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

Benessere “bio-meccanico”

29 ottobre 2012
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

Mal di Testa

11 aprile 2011
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA