Osteopatia Equina

Introduzione
La passione per il concetto e la filosofia osteopatica, e l’amore per gli animali, mi hanno portato nel mio percorso di “crescita personale e professionale” alla conoscenza e all’applicazione dell’Osteopatia Animale. Mi sono reso conto nella pratica quanto questa disciplina terapeutica sia efficace e conveniente per gli amici animali..(tratto “solo” cani e cavalli). Ovviamente l’approccio animale è completamente diverso da quello umano e richiede ancor più pazienza e umiltà…! Quando tratto un cavallo o un cane, il tempo non ha valore..(per loro non esiste), e si può fare solo ciò che ci permettono di fare, ma l’approccio con il mondo animale è sempre una crescita e una meraviglia..!

Perché chiamare l’osteopata per il mio animale?
Per tutti quei problemi dell’apparato muscolo/scheletrico che possono affliggere l’animale. Per una riabilitazione post-chirurgica. Per zoppie o lussazioni sia congenite che non dell’anca. Per traumi..(cadute, incidenti, maltrattamenti e aggressioni….), per non parlare di chi con il proprio animale fa’ competizione..(agility, dressage, salto e molto altro..), facile immaginare quanto sia elevato lo stress per le articolazioni e la muscolatura, per non parlare di chi cura la performance vera e propria e “usa” il proprio animale per obiettivi sportivi agonistici, legati al conseguimento di un risultato.

Come si svolge la valutazione?
Il colloquio con il proprietario è fondamentale, per raccogliere informazioni importanti sulla storia dell’animale, (traumi importanti, operazioni chirurgiche, (castrazioni coercitive) e per i cavalli anche eventuali problematiche legate alla monta). Si procede poi a una valutazione sia in statica che in dinamica, su terreno sia duro che molle (per l’equino). Il passo successivo è quello della palpazione e dei test per individuare lo squilibrio primario, (cioè il primo da trattare).

Come si svolge il trattamento?
A seguito dell’anamnesi e della valutazione funzionale si passa al trattamento manipolativo vero e proprio, che si orienterà sulle articolazioni che al test hanno rilevato un’evidente restrizione di movimento (sia in qualità sia in quantità). L’intervento manipolativo si avvale di tecniche sia strutturali sia funzionali, che andranno a interessare il cranio-sacrale, l’apparato scheletrico, la fascia muscolare, e le viscere, il tutto ovviamente con denominatore comune la “visione olistica” caratteristica principe dell’osteopatia.

Quali disturbi trovano beneficio dalla “manipolazione”?
L’elenco sarebbe lungo, ma vediamo i motivi più ricorrenti che portano alla consultazione: difficoltà nel girare a mano dx o sx, disturbi della colonna, zoppie, calo della performance, limitazioni di movimento, trattamento pre-post gara, difficoltà nel sopportare la sella, disturbi dell’articolazione temporo mandibolare, etc..etc….

Perché spesso è consigliata anche la valutazione del cavaliere?
La valutazione del cavaliere è importante in quanto molte volte la natura delle problematiche del cavallo sono di chi lo monta. La realtà dimostra come disfunzioni sia funzionale sia scheletriche del fantino siano alla base di adattamenti posturali del cavallo, con conseguenti problematiche alla colonna e successive patologie funzionali.

È possibile la collaborazione tra veterinario e osteopata?
Certo che è possibile, le due professioni hanno pertinenze diverse ma assolutamente complementari; la valutazione integrata delle due figure non può che di essere di aiuto al nostro amico animale. Nel reciproco rispetto delle proprie competenze.

Test di mobilità di Atlante (C1)

Test di mobilità di Atlante (C1)

 

 

 

 

 

 

Test vertebre cervicali

Test vertebre cervicali

 

 

 

 

 

 

Test vertebre cervicali

Test vertebre cervicali

 

 

 

 

 

 

Test di mobilità sul sacro

Test di mobilità sul sacro

 

 

 

 

 

 

Test sugli arti

Test sugli arti

 

 

 

 

 

 CLICCA QUI PER VEDERE LA GALLERIA DELLE IMMAGINI >>

A cura di Moreno Tortolina.

Se desideri contattare Moreno, scrivi all’indirizzo moreno.tortolina@libero.it oppure chiama il 339 2736819.

Link:

www.filipposignorelli.it

www.equi-librium.it

www.ferropuro.it

  • Luigi Dalle Macchie

    - Studio di Firenze
    Via La Marmora 39

    - Studio di Lastra a Signa
    Via Dante Alighieri 10

    - Studio di Calenzano
    Via Brunelleschi 5

    Cellulare: 339 4416937

    Scrivi a Luigi: ellemac1@hotmail.com

  • Moreno Tortolina

    - Studio di Tortona
    Corso Romita 4

    - Studio di Serravalle Scrivia
    Via Berthoud 184

    Cellulare: 339 2736819

    Scrivi a Moreno: moreno.tortolina@libero.it

Importanti considerazioni sull’uso del bite

10 gennaio 2014
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

I traumi

4 aprile 2013
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

Benessere “bio-meccanico”

29 ottobre 2012
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA, NEWS

Mal di Testa

11 aprile 2011
FisiOlisticCenter • MAL DI TESTA